Le Boreon / 125 KM – 3500 M+



DEPART : 8h30 à SAINT MARTIN VESUBIE


i colli


Ristori (4) 

Col de Turini (2) km 29 et km 88 – Col de Braus (km 63) – Saint Martin Vésubie (km 115)


GPM Trophée La Bollène-Turini”

Vincitori Donne e Uomini  premiati dal commune di La Bollène Vésubie (Km 29)


Percorso STRAVA


Partenza comune per i 2 percorsi da Saint Martin Vésubie, “la Svizzera nizzarda”, una partenza neutralizzata per i primi 13 km. Qui iniziera la prima salita della giornata, il col de Turini dal suo versante forse più difficile, da la Bollène Vésubie (15,3km à 7,2%).

Segue une lunghissima discesa (24km), tecnica, fino a Sospel. Appena arrivati a Sospel inizia la seconda salita del giorno : il col de Braus (1002m) . Con une pendenza media leggera sui primi 6 km (circa 5%), la salita diventa più dura negli ultimi 5km(10% maximum). In cima del Braus si trova la stele alla memoria di René Vietto, famoso scalatore locale, chi su questa strada ha segnato la storia del Tour de France. Il Tour de France è venuto 27 volte su questo colle, la prima volta nel 1911.

Doppo il piccolo col de Turinil’Ablé (4km) e una corta discesa (stretta e tecnica) fino al col de l’Orme ritroverete la salita del Turini dal suo versante da Peira Cava. Fino alla Baisse de la Cabanette (1372m) sono 5 km impegnativi (7,4%). Ma i 9 ultimi km sono più facile. E soppratutto a l’ombra!

In cima ritroverete alla discesa il versante che avete salito per prima (la Bollène).

boreon A Saint Martin Vésubie, doppo 115km, comincierà l’ultima salita del giorno verso il Boréon e suo lago. Circa 10km a 6,8% di pendenza media molto irregolare (14% max negli ultimi tornanti). Doppo il lago, un ultimo km al 8% di media vi aspetta. L’arrivo si trova alla fine della strada asfalta proprio a l’ingresso del Parc du Mercantour.

 

departement06-logoinstit-q-n logo_veolia_hd-1 logo-isa-interim-insertion